Luchtmachtdagen – (RNLAF Open Days) -Volkel AB Netherlands

Luchtmachtdagen – (RNLAF Open Days) -Volkel AB Netherlands

Nelle giornate di venerdì 14 e sabato 15 giugno 2019, presso la base aerea di Volkel, si è svolto “l’Open Days” della Royal Dutch Air Force (Aeronautica Militare Olandese).

In base alle stime effettuate hanno partecipato circa 145.000 visitatori di cui 95.000 nella sola giornata di venerdì.

Questo tipo di manifestazione è stata voluta per dare agli appassionati la possibilità di conoscere, attraverso una panoramica completa, quella che è stata l’evoluzione del volo con aerei ad elica e motore a scoppio dagli albori fino ad arrivare a quelli della 4^ e 5^ generazione come i Typhoon e gli F35.

Il momento clou dell’evento, per i numerosi visitatori, è stata la presenza del nuovissimo Lockheed Martin F-35 Lightning II e la possibilità di ammirarlo da molto vicino.  I due F-35 dell’aeronautica olandese sono arrivati alla base aerea di Volkel il giovedì sera e vi sono rimasti per tutto il fine settimana.

Non poteva certo mancare la nostra Aeronautica Militare Italiana che è stata presente con due F-35 A, in mostra statica, decollati direttamente da Amendola del 32° Stormo, ovvero del 13° Gruppo volo, e due Typhoon provenienti dal 37° Stormo di Trapani-Birgi del 18° Gruppo volo rimasti sulla base per tutta la durata dell’Air show.

Interessante e ammirevole la presenza di due piloti operativi che hanno portato la loro esperienza e si sono resi disponibili a rispondere alle numerose domande dei tanti appassionati o dei semplici curiosi accorsi per assistere ai voli del F-35 A Olandese.

Alla fine della demo Air Power, in cui hanno preso parte elicotteri Chinook e Puma, più F-16, un F-35 e un C-130 Hercules, l’F-35 ha volato in formazione con i predecessori, ma fidati, F-16 dell’Aeronautica ed ha inoltre partecipato ad un sorvolo con un F-16 Olandese e un War Bird Dutch Spitfire.

Uno degli altri neofiti della Royal Netherlands Air Force è stato il nuovo aereo cisterna Airbus A330 MRTT, ancora nei colori “primer” del produttore. Nella primavera del 2020 il primo velivolo degli otto di questa serie arriverà alla base aerea di Eindhoven in sostituzione del vecchio ma ancora validi McDonnellDouglas KDC-10.

Allo spettacolo erano presenti, come aerei veterani, due mezzi dell’aeronautica svedese “Historical FLight”: un SAAB Draken e un SAIG ​​Viggen.

Il vecchio Starfighter Air Force F-104G della Dutch Starfighter Foundation è stato mostrato in un hangar separato. Questa fondazione si sta adoperando per rendere operativo uno Starfighter olandese.

La “Patrouille de France” e le “Red Arrows” sono state le due pattuglie dimostrative presenti il venerdì, primo giorno dell’airshow, mentre sabato il “Patrouille de Suisse” è stato il team dimostrativo che ha poi concluso la giornata.

Nel complesso il tempo è stato buono, molto sole il venerdì mentre sabato la giornata è stata un po’ nuvolosa tanto da rendendo l’aeroporto piuttosto ombreggiato.

Il prossimi Air Force Days si terrà nel 2021 presso la base aerea di Gilze-Rijen.

Testo di Alessio L. & Foto di Britta K. a cura di AB-AviationReporter

36,580 Visite totali, 6 visite odierne