MARINA MILITARE: I PALOMBARI DEL COMSUBIN SI ADDESTRANO NEL GOLFO DI CAGLIARI PER L’ESERCITAZIONE “EOD RANGE”

MARINA MILITARE: I PALOMBARI DEL COMSUBIN SI ADDESTRANO NEL GOLFO DI CAGLIARI PER L’ESERCITAZIONE “EOD RANGE”

I Palombari del Gruppo Operativo Subacquei (GOS) del Comando Subacquei ed Incursori della Marina militare (Comsubin) svolgeranno dal 24 Maggio al 04 Giugno, nel rispetto delle norme anti Covid, l’esercitazione a carattere nazionale denominata “EOD Range”.

L’attività vedrà i palombari del Reparto Pronto Impiego del GOS, provenienti da La Spezia, addestrarsi nella acque portuali di Cagliari, comprendenti il molo di levante, il molo di ponente, il molo Ichnusa e il golfo degli Angeli. L’attività sarà svolta in concorso con uomini e mezzi già presenti nel sedime e appartenenti al Nucleo SDAI (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi) L’evento esercitativo, che si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di sicurezza a tutela dell’ambiente e della popolazione civile, prevede l’uso di autorespiratori ad aria e a miscela con impiego di apparecchiature da lavoro subacqueo, sistemi di ricerca elettroacustici e sistemi per la bonifica di ordigni esplosivi improvvisati IED (Improvised Explosive Device). Gli scenari messi in atto durante l’esercitazione EOD Range rievocano il complesso delle attività a favore della pubblica incolumità che vedono maggiormente impegnati, sia in campo nazionale che internazionale, gli operatori del GOS, e che includono la ricerca, rimozione e bonifica di ordigni esplosivi e residuati bellici oltre ad attività portuali rientranti nell’ambito del “salvage” (ricerca e recupero dal fondo di oggetti semplici e complessi). Nel contempo gli operatori subacquei della Marina Militare continueranno ad operare nel contesto  EOD (Explosive Ordnance Disposal), per la messa in sicurezza e la successiva libera fruibilità del Golfo di Cagliari.

Testo & Foto Comando Marittimo Nord Nucleo Pubblica Informazione a cura di AB-AviationReporter.com

 72 total views,  2 views today