Sigonella celebra la Madonna di Loreto, Patrona dell’Aeronautica Militare e di tutti gli Aviatori

Sigonella celebra la Madonna di Loreto, Patrona dell’Aeronautica Militare e di tutti gli Aviatori

A margine della cerimonia la consegna di onorificenze legate alla partecipazione del 41° Stormo all’attività EUNAVFOR Med SOPHIA

Lunedì 9 dicembre 2019, gli Enti dell’Aeronautica Militare (AM) della Sicilia Orientale (omonimo Comando Aeroporto, 41° Stormo Antisom, 11° Reparto Manutenzione Velivoli, 61° Gruppo Volo, Distaccamento Aeronautico di Siracusa ed altri minori) hanno celebrato la ricorrenza della Festività della Madonna di Loreto, Patrona dell’Aeronautica Militare e di tutti gli Aviatori.

La funzione religiosa, svolta all’interno dell’hangar del 41° Stormo, è stata officiata dall’Arcivescovo di Siracusa, Monsignor Salvatore Pappalardo assistito dal Cappellano Militare Don Paolo Spinella, alla presenza delle massime Autorità civili e militari delle provincie di Catania e Siracusa, delle varie Associazioni Combattentistiche e d’arma, di invitati vari e di studenti degli istituti secondari del comprensorio che hanno svolto o stanno svolgendo a Sigonella le attività di alternanza scuola lavoro.

Non poteva mancare tutto il personale militare e civile della Forza Armata oltre alle rappresentanze degli altri Enti dislocati a Sigonella, sia nazionali che stranieri.

A margine dell’evento, un momento particolarmente toccante per i presenti è stata la lettura della “Preghiera dell’Aviatore.

A seguire la consegna di medaglie legate alla partecipazione all’operazione militare di sicurezza marittima dell’Unione Europea in atto nel mediterraneo EUNAVFOR Med SOPHIA a personale di volo che opera a bordo del velivolo P-72A del 41° Stormo Antisom.

Al termine della celebrazione, l’intervento del Comandante del 41° Stormo Antisom e dell’Aeroporto di Sigonella, Colonnello Pilota Gianluca Chiriatti, che ha ringraziato l’Arcivescovo di Siracusa per la vicinanza all’AM e tutti gli Ospiti intervenuti per la loro presenza. Ha dunque invocato la protezione della Madonna di Loreto che, da quando cento anni fa nel 1920, divenne la “Santa Patrona degli Aeronauti” è stata una costante in tutta la storia dell’AM ed un riferimento importante per quanti sono credenti. Ha aggiunto che il centenario sarà celebrato con una serie di iniziative nei vari Reparti AM e sul territorio: quali azioni concrete a scopo benefico, coinvolgimento delle scuole e dei giovani ed altre iniziative volte a sancire la vicinanza dell’AM alla gente e al servizio reso per il Paese e la collettività. Il col Chiriatti ha, infine, annunciato che Sigonella, nel periodo dal 26 gennaio al 14 febbraio 2020, sarà interessata – con diverse iniziative in fase di pianificazione – dal percorso itinerante dell’effige sacra della Madonna di Loreto che toccherà tutti gli Enti della Forza Armata su tutto il territorio nazionale.

Il legame tra l’Aeronautica Militare e la Madonna di Loreto risale ai primi decenni del XX secolo, quando la Vergine Maria cominciò ad essere venerata quale protettrice degli aviatori. Questa solennità mariana si ricollega alla tradizione secondo la quale il sacello, venerato a Loreto, sia la camera nella quale a Nazaret, in Galilea, Maria nacque, fu educata e ricevette l’annuncio angelico. Questo piccolo santuario biblico, caduto in mano dei musulmani, venne traslato prima a Tarsatto in Dalmazia (1291), poi nella selva di Recanati ed infine a Loreto nella notte tra il 9 e il 10 dicembre del 1294.

La credenza popolare ha attribuito alla “mano di angeli” il trasporto a Loreto della “Santa Casa”; evento rievocato con la cosiddetta “Festa della Venuta’”, una serie di celebrazioni che si tengono ogni 10 dicembre.

La convinzione di questa miracolosa traslazione “volante” spinse papa Benedetto XV, accogliendo i desideri dei piloti della prima guerra mondiale, a nominare con il Breve Pontificio del 24 marzo 1920, la Beata Vergine di Loreto “Patrona di tutti gli aeronauti”. La protezione di Maria, pertanto, non si evoca e non si limita all’attività di volo militare, ma si riferisce ad ogni persona che viaggia e a quanti, nei velivoli stessi o nei servizi di terra, sono responsabili della sicurezza e della tranquillità di coloro che sono trasportati.

Il Santo Padre approvò anche la formula di benedizione degli aerei, che fece inserire nel Rituale Romano. La formula è costituita da tre orazioni speciali. Nella prima si implora Dio affinché l’aereo serva alla sua gloria e al bene dell’umanità, e si fanno voti di incolumità per coloro che se ne servono. Nella seconda e nella terza si implora che la Vergine Maria e l’Angelo del Signore accompagnino i trasvolatori e li facciano arrivare incolumi alla meta.

Di lì a poco, il 28 marzo 1923, l’Aeronautica Militare sarebbe stata fondata quale Forza Armata. Da allora, in tutti i Reparti si venera la Virgo Lauretana e ogni anno l’Aeronautica Militare celebra tale ricorrenza.

Giusto l’8 dicembre 2019, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica, è stata aperta la Porta Santa a Loreto nelle Marche, dando inizio al Giubileo Lauretano, proprio nel centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto “Patrona di tutti gli aeronauti”.

L’anno 2020, rappresenta per l’Aeronautica Militare l’occasione per partecipare a numerose iniziative culturali, religiose e benefiche, nonché un prezioso momento di riflessione sulla serietà che un’attività così complessa come il volo richiede, affinché si contribuisca a garantire la sicurezza del nostro Paese.

A testimonianza del profondo legame che unisce la Beata Vergine Lauretana e gli uomini e le donne dell’Aeronautica Militare, nell’anno 2020 ci sarà il percorso itinerante presso i Reparti della Forza Armata dell’effige sacra della Madonna di Loreto, rappresentata da una statua, preziosamente vestita contenuta in una teca di Rovere appositamente realizzata.

Il percorso itinerante, che toccherà tutti gli Enti della Forza Armata su tutto il territorio nazionale, interesserà l’Aeroporto di Sigonella, o gli Enti della propria circoscrizione aeronautica, nel periodo dal 26 gennaio al 14 febbraio 2020.

Foto e Testo Segreteria Comando 41° Stormo a cura di AB-AviationReporter

321 Visite totali, 12 visite odierne