Aeronautica Militare – Raduno 100° Anniversario della Caccia

Aeronautica Militare – Raduno 100° Anniversario della Caccia

24/25 Giugno 2017

L’Aeronautica Militare ha celebrato all’interno della base militare in cui opera il glorioso 4° Stormo “Corrado Baccarini”, i Cent’anni dei suoi più antichi gruppi da caccia, mostrando ben cinque Special Colors tra cui quattro EFA2000 con i colori dei rispettivi reparti ed infine l’F-35 A , caccia di ultima generazione.

La giornata e’ stata suddivisa in quattro punti:
– Media-day;
– Celebrazione Monumento della Fondazione dei cinque Gruppi;
– Pranzo celebrativo;
– Voli di addestramento pomeridiani dei velivoli nella zona di Marina di Grosseto in vista dell’Airshow del giorno successivo con volo conclusivo delle Frecce Tricolori;

Il Team di Ab-AviationReporter dopo aver fatto il check-in per poter accedere all’Area riservata alla stampa è arrivato sul piazzale antistante alla zona parcheggio aeromobili, luogo in cui venivano accreditati tutti i foto-reporters, tramite il Mllo alle Pubbliche Informazioni dello Stormo ospitante. Come indicato, nella stessa giornata, ovvero il 24 giugno, era stato organizzato anche il pranzo per tutti gli ex appartenenti ai gruppi, con grande fortuna e grazie al Com.te F.D. abbiamo potuto partecipare come ospiti degli Strali.Veniamo alla giornata: dopo aver completato tutte le pratiche burocratiche, iniziamo ad incamminarci vicino ai velivoli Special Color, possiamo dire di essere rimasti a bocca aperta poichè li abbiamo trovati di una bellezza unica, mai vista.
Consideriamo che le Forze Armate non stanno passando un momento molto facile nell’organizzare questi eventi, per un discorso di tagli alla spesa militare, ma riteniamo abbiano compreso che un Centenario non lo si poteva lasciare passare inosservato.Finito il tempo dedicato ai foto-reporters, il Capo di Stato Maggiore, Gen. di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, ha tenuto un discorso toccante in memoria dei caduti appartenenti ai Gruppi, alla fine del quale davanti ai cinque velivoli è stata scoperta una targa, di grandi dimensioni e di forma pentastellare, con riportata la data della fondazione dei gruppi, mentre sulle nostre teste sorvolavano altri cinque velivoli, in forma di rispetto. Molto emozionante.

Oltre ad ammirare la bellezza delle livree degli Special Colors, nelle ore passate in Base abbiamo potuto constatare il forte mantenimento dello spirito di appartenenza al Gruppo da parte del personale in congedo: il confronto tra le “vecchie” e le “nuove” generazione ha creato un legame indissolubile, che si tramanderà nel corso degli anni.

Di seguito alcuni cenni storici.

In ordine con le date di costituzione:
• IX gruppo e X gruppo caccia il 10 aprile 1917, in località Villaverla (Vicenza) e a Pasian di Prato (Udine);
• XII gruppo caccia 10 maggio 1917 a Belluno;
• XIII gruppo cacca 8 novembre 1917 a Marcon (Venezia);
• XVIII gruppo caccia il 24 dicembre 1917 a Taliedo (Milano).

Gli Aeroplani Special Color:
Efa2000 del IX con codice 4-9 (M.M. 7340) era rappresentato dalla deriva nera con il simbolo del Cavallino e il numero 9 rappresentativo del gruppo.
Efa2000 del X gruppo , codice 36-10 (M.M. 7341)presentava un disegno di un tenente pilota del reparto, con il cavallo di Francesco Baracca e la Picca di colore rosso, anche nominativo radio del gruppo.
Efa2000 del XII gruppo, codice 36-12 (M.M.7318), mostrava una livrea con un cavallino su fondo sabbia e le sagome degli aeroplani che hanno equipaggiato il reparto dal 1917 ad oggi.
Efa2000 del XVIII gruppo , 

codice 37-18 (M.M.7293), mostrava uno schema diverso tra le facce della deriva. Sul lato destro era rappresentata la Vespa Arrabbiata del 3° Stormo di cui questo gruppo faceva parte durante la seconda guerra mondiale, e sul lato sinistro, vi era la tradizionale scacchiera nera e verde con il numero romano del reparto.

Il Motto della caccia.
“ A la chasse” frase proveniente dal “peel-off” è il tradizionale brindisi della caccia francese, quello che accompagnava le gesta eroiche degli “assi” della Prima Guerra Mondiale, fino ai giorno nostri.
Cent’anni di storia, di volo di tradizioni, di aerei che mutano e si adeguano ai tempi d’oggi, ma mantenendo alti i valori e il rispetto in memoria dei predecessori.

Ringraziamenti

Un sentito ringraziamento per averci accreditato e concesso l’opportunità di partecipare ad un evento così intimo e commemorativo all’Ufficio P.I. dell’Aeronautica Militare di Roma.
Un sentito ringraziamento al Comandante del XII Gruppo Caccia ed al Comandante del 4° Stormo per aver reso possibile questa giornata indimenticabile.

Distintivi dei 5 gruppi in occasione dell’anniversario:

In ordine da sinistra il 9°, 10° , 12°, 13° , 18°

 

2,865 Visite totali, 3 visite odierne