Reparti Volo della Guardia di Finanza

Reparti Volo della Guardia di Finanza

Servizio Aereo della Guardia di Finanza

Il servizio aereo delle Fiamme Gialle risale al lontano 1950 anno in cui venne introdotto il primo elicottero AB-47D di produzione americana.
Visti gli ottimi risultati ottenuti la G. di F. alla fine del 1953 ordinò i primi esemplari AB-47G, una versione leggermente più evoluta della precedente e con licenza di costruzione nel nostro Paese.
Ad oggi un finanziere aspirante pilota con età compresa tra i 24 e i 26 anni, di qualsiasi grado, può accedere tramite un concorso interno al Corpo e passando le dovute visite e quiz attitudinali, può poi prendere parte al corso di Pilota Militare di Elicottero.
I corsi di formazione per piloti e specialisti vengono svolti a Frosinone al 72° Stormo della Aeronautica Militare.
Una volta preso il brevetto  i neo piloti vengono inviati a Pratica di Mare per conseguire l’abilitazione tramite un corso di circa 40 ore per ottenere l’abilitazione su macchine NH-500 MC ed MD, acquisendo la capacità di operatività in prontezza.
Dopo altre 600 ore di volo passano su elicotteri più complessi tipo AW- 109N o il AB-412MP per diventare  operativo in tutte le mansioni richieste da un reparto volo della G. di F.
Per la formazione i piloti di ATR-42 MP vengono inviati presso il 70° Stormo di Latina dove vengono formati e brevettati , per poi andare a Pratica di Mare dove acquisiranno il passaggio macchina su ala fissa con specifica abilitazione prima su macchine p-166 DL3 e poi sui nuovi ART-42MP.
Ad oggi vengono impiegati presso i vari nuclei elicotteri leggeri tipo NH-500 come monomotore, che svolgono ruoli di osservazione, ricerca in montagna e in mare, si tratta di una macchina molto agile e veloce, dai consumi e costi ridotti.
Nella categoria media si sono aggiunti gli AB – 412 MP per aumentare la capacità operativa nel  S.A.R. ( Soccorso e Ricerca) avvalendosi di gruppi specializzati della G. di F. Gli AW-109° II oggi sostituiti con i più moderni AW-109 Nexus; ultimo inserimento negli anni 2000 l’AW-139, un ottimo elicottero polivalente nella sua configurazione e potenza in grado essere impiegato in qualsiasi situazione richiesta.
Il Servizio Aereo svolge dal punto di vista operativo, compiti di sorveglianza dei confini nazionali, compiti di ricerca e soccorso sia in mare che in montagna, svolgendo attività preventiva per contrastare le  criminalità organizzate in materia di contrabbando di droga e armi.

 Nei giorni nostri i Reparti Volo supportano i colleghi dei Reparti Navali al fine di intervenire sui traffici dell’immigrazione clandestina nelle aeree del sud Italia.

Testo di Alessio & foto di Alessio e Britta  cura di AB-AviationReporter

Foto Sezione Aerea di Venegono di Alessio L.

2,382 Visite totali, 3 visite odierne